Seleziona una pagina

4 Ottobre 1957.

Cosmodromo di Bajkonur, Unione Sovietica.

Viene lanciato “Sputnik 1” il primo oggetto realizzato dall’uomo a raggiungere lo spazio e ad entrare in orbita intorno al Pianeta Terra.
Sputnik in russo significa “Compagno di Viaggio”

Kluster Mods

 

 

 Ispirati da questo fantastico traguardo, a distanza di 63 anni diamo il via ad una nuova avventura:

 SPUTNIK RTA  

 

SPECIFICHE TECNICHE

Dimensioni  –  Ø22mm*52mm (incluso tip)

Materiali  –  SS304 | Peek | PMMA

Connettore  –  Standard 510

Capienza  –  3.8ml con refill dal basso

Airflow  –  Foro sotto coil da 1.8mm

Sputnik Air Disk  –  6×0.6mm (di serie)

3×0,6mm, 4×0.6mm, 6×0.8mm e 12×0,6mm (optional)

Drip Tip  –  Standard 510

Juice Control  –  Azionabile ruotando la campana 

         

SPUTNIK AIR DISKS

Un innovativo sistema di regolazione airflow costituito da dischetti intercambiabili da montare sotto al deck.

Grazie agli Sputnik Air Disks potrete agire sulla durezza del tiro ma senza alterare la dimensione del foro sotto coil, preservando così la resa aromatica e una corretta areazione della camera. 

Al momento sono disponibili 5 Air Disks, uno dei quali viene fornito assieme all’atomizzatore, gli altri acquistabili separatamente.

– 3×0.6mm (optional)

– 4×0.6mm (optional)

– 5×0.6mm (optional)

– 6×0.6mm (di serie)

– 6×0.8mm (optional)

– 12×0.6mm (optional)

         

Gli Air Disk sono il cuore dello Sputnik. Un modo incredibilmente versatile, utile, conveniente ed affidabile per modificare il flusso dell’aria, cambiandone, non solo la portata ma anche il contrasto.
Naturalmente per raggiungere una conoscenza bisogna partire da una idea ed eventualmente confermarla attraverso l’esperienza. Nella foto vedete una piccola parte (quella che avevo disponibile) di questo percorso di esperienza, per quanto riguarda gli Air Disk. In questa foto è racchiuso quindi anche il motivo per cui fare Atomizzatori non è affatto facile… bisogna fare molti prototipi per verificare che le idee sulla carta si trasformino effettivamente in realtá.
Scomporre la portata di un flusso in flussi più piccoli aiuta, a parità di portata, a mantenere più alto il contrasto, quella sensazione di resistenza che è così fondamentale per un vero tiro MTL e se ció non bastasse, allontanare i fori dal centro, costringendo l’aria a fare più strada e un percorso meno diretto, contibuisce alla stessa maniera. 

LESS IS MORE

– Una costruzione semplice ed estremamente affidabile. Pochi componenti per la massima praticità di utilizzo.

– Filettature ridotte al minimo, quasi tutti gli accoppiamenti avvengono tramite O-rings. Questo particolare, unito alla maniacale attenzione sulle tolleranze, rende qualsiasi operazione veloce ed immediata.

– Nessuna ghiera di regolazione airflow. Il flusso aria viene gestito unicamente dagli Sputnik Air Disks, che consentono di trovare la propria svapata ideale mantenendo stabilità e pulizia del tiro a livelli spaziali!

 

MANUALE UTENTE

Sputnik_RTA_User_Manual.pdf

EXTRA

CHAMBERS

Korolev e Keldys sono le due Extra Chambers del nostro Sputnik RTA.

Le nuove “Extra Chambers” per Sputnik RTA vi permetteranno di personalizzare ulteriormente l’esperienza di svapo con il vostro satellite preferito!
Korolev: grazie ai gradini riduce la camera restituendo una resa dettagliata e “spigolosa” proprio come il suo aspetto.
Keldys: il soffitto a volta aumenta sensibilmente il volume interno della camera, regalando così nuove sfumature.

  

 

Follow us on Facebook

Follow us on Instagram

COMBI TOP

REFILL

SYSTEM

Il nuovo tank optional che offre la possibilità di effettuare il refill dall’alto e rinnova del tutto l’estetica del vostro Sputnik RTA!

NEW TANKS

NANO KIT & ULTRA NANO KIT

Due nuovi add-on per rendere il vostro Sputnik RTA più compatto e personalizzabile

Con loro una serie di Tank in 3 dimensioni e 4 materiali differenti che permetterà a Sputnik RTA ben dodici personalizzazioni differenti. 

Nano Kit – Capienza 2ml

Ultra Nano Kit – Capienza 1.5ml

 

TO BE CONTINUED…